MioDottore Awards 2018, eletti i migliori medici specialisti d’Italia - Comunicato Stampa

MioDottore Awards 2018, eletti i migliori medici specialisti d’Italia Comunicato Stampa

Per l’occasione abbiamo sentito il Dottor Andrea Militello, andrologo e urologo nelle città di Roma, Viterbo e Avezzano, vincitore per il 2018 della sezione di Andrologia e Urologia di MioDottore Awards 2018.

Dottor Militello cosa ne pensa di questo premio?

“È un premio che mi riempie di onore e di gioia, tra l’altro completamente inaspettato perché condiviso con colleghi urologi andrologi e non solo (19 le specialità in concorso, ndr) sia del Lazio che di altre regioni, tutti altamente qualificati e con una preparazione eccelsa. Non nascondo che mi sono sentito imbarazzato, inizialmente entusiasta per essere stato selezionato dai probabili vincitori, ma una volta che mi è stato consegnato il primo premio effettivamente c’è stato un momento di piacevole smarrimento”.

Possiamo quindi affermare in questo momento che il Dottor Andrea Militello è il miglior andrologo urologo in Italia?

“Assolutamente no, questa è stata una classifica stilata su una graduatoria che coinvolgeva solo gli specialisti affiliati al circuito, e in ogni caso anche i colleghi presenti hanno delle grosse qualità. Aver vinto quest’edizione non vuol dire essere più bravo ma vuol dire essere un medico che è al momento apprezzato dai pazienti e dai colleghi”.

Dottor Militello quali sono i suoi cavalli di battaglia?

“Ogni andrologo deve saper gestire chiaramente le patologie più frequenti che sappiamo essere la disfunzione erettile e dell’eiaculazione precoce, aggiornandosi quotidianamente con le novità terapeutiche che in questo periodo si stanno offrendo a tutte queste patologie”.

Ringraziamo il Dottor Andrea Militello, che opera come andrologo urologo in Roma, augurandogli di essere ancora in competizione per l’edizione della selezione dei migliori andrologi urologi d’Italia del 2019.



Un caro saluto, Dr. Andrea Militello

 

"..Continua la lettura di altri articoli"