Effetto sull'antigene prostatico specifico mediante un trattamento con un estratto di curcuma implicazioni per la biopsia della prostata - Prostata

Effetto sull'antigene prostatico specifico mediante un trattamento con un estratto di curcuma implicazioni per la biopsia della prostata Prostata

Riporto i risultati di un interessante lavoro riguardante patologia prostatica, psa e biopsie della prostata

Introduzione e obiettivi: l'innalzamento del PSA è associato al cancro alla prostata ed è utilizzato nei programmi di screening per la sua diagnosi. È una delle indicazioni più comuni per il riferimento a un urologo. Non c'è consenso su cosa fare nella gestione dell'elevazione PSA. Antibiotici, nutraceutici o antinfiammatori sono comunemente prescritti nella pratica quotidiana. Il nostro obiettivo era verificare l'effetto sul valore di PSA di una prova di 30 giorni di un estratto di curcuma, piuttosto che discutere le implicazioni in termini di riduzione del numero di biopsie prostatiche eseguite.

Pazienti e metodi: abbiamo arruolato 50 pazienti consecutivi ammessi alla nostra attenzione per un primo PSA superiore a 4 ng / ml o per un sospetto aumento di PSA definito come velocità PSA (PSAv)> 0,75 ng / ml / anno. Hanno ricevuto un trattamento con estratto di curcuma, 2 compresse al giorno per 30 giorni. Tutti i pazienti hanno ricevuto una seconda misurazione del PSA e TRUS entro 6 giorni dalla fine della terapia. In caso di riduzione del PSA inferiore a 4 ng / ml, i pazienti sono stati rassicurati e invitati a ripetere un controllo PSA nel tempo. Quando il livello di PSA era persistentemente alto oltre 4 ng / ml o in caso di qualsiasi aumento, i pazienti sono stati sottoposti a biopsia prostatica a 12 core ecografia transrettale (TRUSbx).

Risultati: l'età media dei pazienti era di 64,56 ± 8,88 (intervallo, 42-81 anni). Il volume della prostata era di 48,34 ± 15,77 ml (intervallo, 18-80 ml). Alla visita 1, il valore di PSA era in media 6,84 ± 3,79 ng / ml (intervallo 2,93-21 ​​ng / ml). Di conseguenza, il valore medio della densità di PSA era 0,16 ± 0,16 (intervallo 0,05-1,11). Il PSA free e il PSA total ratio al basale erano 16,85 ± 3,9% (range 8-26%). Alla visita 2, il volume della prostata non è cambiato. Il PSA totale era di 4,65 ± 2,67 ng / ml (intervallo 1-16,82 ng / ml). Il PSA free e il PSA totale (PSAF / T) dopo il trattamento era 19,68 ± 5,35% (range 7,8-29%). Le differenze tra PSA e PSAF / T totali tra la visita 1 e la visita 2 erano <0,0001 e p <0,0036, rispettivamente. Abbiamo eseguito 26 TRUSbx. Il cancro alla prostata è stato diagnosticato in 6 casi, il PIN HG in 2 casi e le scoperte non neoplastiche nei rimanenti 18 pazienti.

Conclusioni: l'uso dell'estratto di Curcuma è in grado di abbassare il valore di PSA dopo un periodo di assunzione di 30 giorni. Non siamo in grado di affermare che la riduzione del PSA dopo l'assunzione di questo estratto di Curcuma può escludere un cancro alla prostata. Abbiamo bisogno di ulteriori studi per valutarlo.

Fonte :

https://doi.org/10.4081/aiua.2018.2.107



Un caro saluto, Dr. Andrea Militello

 

"..Continua la lettura di altri articoli"