Eccessiva attività sessuale e masturbazione | Andrologo Roma, Urologo Roma

Domanda: Eccessiva attività sessuale e masturbazione

Buongiorno Dottore,
la seguo sempre con grande interesse.
Tempo fa dopo tanta attività sessuale (sia masturbazione sia atto sessuale con partner) avevo avvertito leggero fastidio al glande e una sensazione di non riuscire a trattenere l'urina (una sorta di incontinenza leggerissima). Non mi sono spaventato e tutto si è risolto da solo senza nessuna terapia.
A distanza di due mesi, sempre a seguito di una eccessiva attività sessuale (infatti sono arrivato anche a 6-7 eiaculazioni al giorno) ho iniziato ad avere un fastidio alla parte laterale del pene (poi scoperto essere URETRA), difficoltà nella minzione (poca e frazionata in più minzioni). Un giorno avverto forte bruciore durante la minzione e ho iniziato a bere tanta acqua.
Le chiedo gentilmente cosa potrebbe essere. Ho preso cefixoral per sette giorni e bevo almeno 2 litri di acqua. Sono sette giorni che non eiaculo per evitare di stressare la situazione. Inoltre prendo due pastiglie al giorno di fermenti lattici probotici. In genere, troppa attività sessuale (compresa masturbazione) può causare una infiammazione della uretra, prostata, cos'altro? Nel caso, dato che non c'è attività batterica, passa tutto da solo? Devo fare esami mirati?

Grazie

Risposta: Dr. Militello Andrea

 

Sicuramente una infiammazione da eccessivo trauma locale. nulla di infettivo Se volesse approfondire l’argomento sono a disposizione nei miei ambulatori nelle seguenti città : Roma Viterbo Milano San Marino Cosenza On Line


Un caro saluto, Dr. Andrea Militello (contatti)




Ricerca in Esperto Risponde





INSERISCI DOMANDA