Fuga venosa e difunzione erettile, quali cure poter effettuare ? | Andrologo Roma, Urologo Roma

Domanda: Fuga venosa e difunzione erettile, quali cure poter effettuare ?

Buonasera dottore,
Al mio compagno é stata diagnosticata fuga venosa in seguito a numerosi test, ultimo tra tutti NPT test.
Ho letto articoli discordanti in merito, alcuni andrologi sostengono che la fuga venosa sia una condizione riconducibile a problemi di origine psicologica. Lei cosa ne pensa?
Esistono interventi o cure per fuga venosa? Oppure l'unica soluzione per un ragazzo di 30 anni è una protesi?
Grazie per la disponibilità.

Risposta: Dr. Militello Andrea

 

Salve, argomento molto complesso e delicato poiché la fuga Venosa è una condizione non da tutti accettata in effetti ci dimostra solamente che il sangue Entra con difficoltà o esce troppo facilmente, scusi le parole troppo semplici ma sono solo per Rendere l'idea. Esiste effettivamente una fuga Venosa l'unica possibilità di sostegno e quella farmacologica oggigiorno si stanno proponendo sempre con più entusiasmo i fattori di crescita e le cellule staminali mentre Al momento la cura definitiva rimane effettivamente il posizionamento della protesi peniena Se volesse approfondire con un eventuale videoconsulto, anche via whatsapp, segua questo link https://www.andrologiamilitello.it/visita_online.asp può seguirmi sui social : https://www.instagram.com/andrologiamilitello/ https://www.facebook.com/andrologo.urologo/ e seguire i miei video : https://www.youtube.com/channel/UCzTa71PRTN9diEAlL4GRFTA


Un caro saluto, Dr. Andrea Militello (contatti)




Ricerca in Esperto Risponde





INSERISCI DOMANDA