Dolore testicolare cronico | Andrologo Roma, Urologo Roma

Domanda: Dolore testicolare cronico

Qualche mese fa andai al PS per un dolore testicolare presentatosi con vali malesseri “nausea -dolore lombare e mal di stomaco” all ecodoppler refertarono la seguente diagnosi :
Omogenea l ecostruttura didimo epididimaria SX con segnale vascolare attualmente presente all ECD
Minimo idrocele SX
Lieve iperemia dei vasi funicolari SX in sede peritesticolare craniale
La dottoressa in questione mi propone un orchidopessi in quanto secondo la sua teoria i miei dolori sono causati da subtorsioni. “Rifiuto in quanto l anno precedente ebbi lo stesso problema ,però mi curarono con 5 giorni di levoxacin e tutto passò”
Attualmente mi trovo nella condizione di avere un dolore persistente , ad aver effettuato diverse spermiocolture risultate poi positive “curate sempre con l antibiotico sensibile, ma mai che il dolore si sia risolto completamente”
Quello che non capisco è come mai non riesca ad uscire da questo tunnel nonostante tutti gli antibiotici che mi sono preso, nelle ultime ecografie risulta solamente la coda all epididimo leggermente ingrossata , però stranamente non si riesce a risolvere il problema.
Sono in cura col deflan per 10 giorni, la speranza è che riesca a sfiammare energicamente la zona, la mia domanda è se in tutto questo alla fine avrei dovuto fare l orchidopessi per evitare tutto questo calvario…
Ho visitato diversi urologi ma tutti hanno scartato questa ipotesi definendo la causa dei miei mali la epididimite “batterica”, ma se ad ogni spermiocoltura mi curo con l antibiotico giusto e il problema non si risolve, forse sotto sotto la sua ipotesi potrebbe essere plausibile..
Sono 4 mesi che sto prendendo di tutto ma non vedo un granchè di miglioramenti , il dolore è altalenante per tutta la giornata

Risposta: Dr. Militello Andrea

 

in effetti spesso la orchidopessi o la microdissezione chirurgica del funicolo spermatico devono essere prese in considerazione una volta escluse tutte le cause


Un caro saluto, Dr. Andrea Militello (contatti)




Ricerca in Esperto Risponde





INSERISCI DOMANDA